PBI 2021 Informazione, consultazione e partecipazione

In data 21 dicembre 2018, l’Autorità di bacino distrettuale del fiume Po pubblica il “Calendario, programma di lavoro e misure consultive per il riesame e l’aggiornamento del Piano” e avvia pertanto il processo per il Primo aggiornamento del Piano stralcio del Bilancio Idrico del distretto idrografico del fiume Po PBI Po 2021), che si concluderà a dicembre 2021, e che darà avvio al secondo ciclo di pianificazione e di attuazione delle misure previsto per il sessennio 2021-2027.
Il Piano stralcio del Bilancio Idrico rappresenta una realtà fortemente innovativa, sia a livello Nazionale che Comunitario, rispondendo in modo strategico e attuativo alle istanze riguardanti un tema sempre più importante: la gestione della risorsa idrica in un’ottica di sostenibilità ambientale, in relazione agli obiettivi Comunitari e tenendo conto della sfida posta dai Cambiamenti Climatici.

Il PBI Po 2021 (2° PBI Po) conterrà l’aggiornamento dei contenuti del Piano vigente, tuttora in corso di attuazione, ma costituirà anche una grande opportunità di miglioramento, che avverrà attraverso il completamento di alcuni contenuti e l’inserimento di nuovi temi, derivanti dall’analisi delle lacune che si sono evidenziate a tre anni dall’approvazione del Primo Piano, e dei nuovi indirizzi, strategie e politiche Comunitarie.

Il Calendario descrive tutto il percorso di partecipazione pubblica che si intende seguire nel distretto idrografico del fiume Po allo scopo di raccogliere, attraverso la fase di consultazione di 6 mesi prevista, contributi utili per garantire e assicurare il più ampio coinvolgimento del pubblico vasto e dei portatori di interesse nella definizione e discussione dei contenuti del nuovo Piano.

Nella stessa data sono pubblicati anche i Calendari dei seguenti altri Piani di valenza distrettuale:
• Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni (PGRA), primo aggiornamento (sito: http://pianoalluvioni.adbpo.it/);
• Piano di Gestione del distretto idrografico del fiume Po (PdG Po 2021), secondo aggiornamento (sito: http://pianoacque.adbpo.it/).
Nel rispetto della normativa nazionale all’art. 66, comma 7, lett. a, del D.lgs 152/2006 e ss.mm.ii, per tutti i tre Piani il processo di aggiornamento si concluderà dopo tre anni con la loro adozione finale prevista entro la scadenza del 21 dicembre 2021.

In data 7 marzo 2019 verrà organizzato a Parma il I Forum di informazione pubblica nel corso del quale si illustreranno in modo dettagliato gli strumenti e le modalità con cui si procederà per la partecipazione pubblica coordinata dei tre Piani.

La grande novità introdotta con il nuovo ciclo di Pianificazione sarà la piena integrazione dei tre Piani, che si estrinsecherà fin dai primi passi con la redazione di un “Calendario, programma di lavoro e misure consultive per il riesame e l’aggiornamento del Piano” unitario e condiviso: tutte le attività di informazione e le future attività consultive e di partecipazione attiva programmate saranno progettate e realizzate in modo sinergico e coordinato, in modo da far emergere sinergie e conflitti rispetto all’attuazione delle tre politiche, consentendo di individuare strumenti efficaci e sostenibili per affrontare le sfide.
Tale Calendario unitario verrà redatto al termine della fase di consultazione dei tre Calendari (21 giugno 2019).

Calendario_PBI_2021

E’ stato predisposto e pubblicato il CALENDARIO UNICO DELLA PARTECIPAZIONE (pubblicato nell’apposita sezione del sito dell’Autorità di Bacino Distrettuale del fiume Po e raggiungibile cliccando il link), che delinea il percorso di partecipazione pubblica integrata per l’elaborazione dei Piani di Distretto al 2021.

Sotto è possibile accedere al calendario definitivo del  PBI:
PBI_2021_Calendario 2019